31 Mar 2021

Centro visitatori del giardino botanico VanDusen

0 Commenti

Quando la visita al Giardino botanico VanDusen ha iniziato a declinare all'inizio degli anni 2000, la Vancouver Botanical Gardens Association e il Vancouver Parks Board hanno intrapreso la ricerca di un modo per rivitalizzare l'interesse per VanDusen come destinazione. Si sono resi conto che era necessaria una nuova struttura, che potesse attirare visitatori a livello locale, elevando al contempo il profilo del giardino a livello internazionale.

Centro visitatori del giardino botanico VanDusen

Il nostro progetto colloca il nuovo Centro Visitatori all'ingresso del Giardino, offrendo scorci degli splendidi spazi all'interno e trasformandolo in una porta che ispira visitatori e passanti ad esplorare i giardini oltre. Guidato dal mandato e dallo spirito di conservazione del giardino, il nostro design bilancia delicatamente architettura e , integrando i sistemi naturali e umani in modi significativi per sostenere la biodiversità e l'equilibrio ecologico all'interno del sito. Entrambi certificati LEED Platinum e Living Building Challenge Petal, sono diversi tetto organico forma e ampia Edificio verde strategie lanciano il Visitor Center come qualcosa di più di un punto di riferimento nella città di Vancouver, ma un'icona internazionale di sostenibilità.

Centro visitatori del giardino botanico VanDusen

Ispirato alle forme organiche e ai sistemi naturali di un'orchidea nativa, il progetto è organizzato in ondulato tetto verde "petali" che fluttuano sopra i muri di terra battuta. Questo concetto si estendeva oltre la forma, aiutandoci a rispondere a molte delle sfide che si presentavano. Durante tutto il processo di progettazione, ci siamo spesso chiesti: "Come lo farebbe un fiore (orchidea)?". Un fiore si radica al proprio posto raccogliendo tutta la propria energia e acqua, adattandosi al clima e al sito, operando senza inquinamento e promuovendo salute e benessere.

Centro visitatori del giardino botanico VanDusen

Il Visitor Center utilizza fonti rinnovabili in loco - pozzi geotermici, pannelli solari fotovoltaici, tubi solari per l'acqua calda - per raggiungere lo zero energetico netto su base annua. L'acqua piovana viene filtrata e utilizzata per il fabbisogno di acque grigie dell'edificio; Il 100% delle acque nere viene trattato da un bioreattore in loco e rilasciato in un nuovo campo di percolazione e giardino.

Centro visitatori del giardino botanico VanDusen

tecniche parametriche per ottimizzare la curvatura e il layout. Questo modello è stato poi utilizzato dagli ingegneri strutturali per arrivare al progetto strutturale e passato ai costruttori per determinare il modo più efficiente per pannellizzare ogni segmento. La struttura finale utilizza un insieme di montanti e travi in ​​legno lamellare incollato per supportare le curve complesse ai bordi di ciascun pannello.

Centro visitatori del giardino botanico VanDusen

 

[superiore]

Inchiesta ora

Non vediamo l'ora di sentirti!
Mettiti in contatto e ti ricontatteremo al più presto.